LEONARDO
RID Articoli Mese
anteprima logo RID Quali fregate per la Marina degli Stati Uniti?

Accantonando, dopo qualche anno di studi, dibattiti e revisioni, un orientamento verso un adattamento delle originarie Littoral Combat Ship (LCS) con caratteristiche di letalità e sopravvivenza più accentuate, la Marina degli Stati Uniti ha modificato il proprio approccio verso la gamma "inferiore" della componente di superficie

a cura di
anteprima logo RID I reparti di Force Protection imbarcata

L’uso di imbarcare sulle navi da guerra reparti di fanteria specializzati nell’impiego navale è antico quanto le navi stesse.

a cura di
anteprima logo RID La “nuova” fanteria britannica: tendenza ed evoluzione

A seguito degli insegnamenti tratti dalle operazioni in Afghanistan ed Iraq degli ultimi 15 anni, il British Army ha rivisitato recentemente sia l’organizzazione dei propri reparti di fanteria, sia l’armamento in dotazione a livello delle unità minori.

a cura di
anteprima logo Esercito Italiano UNIFIL: incremento capacità operative nel Sector West

UNIFIL, introdotto un innovativo metodo di pattugliamento notturno del territorio con mezzi aerei, ad ala rotante, e di superficie.

a cura di
anteprima logo RID Leonardo Elicotteri: il punto sul settore militare/governativo

Di recente abbiamo avuto la possibilità di compiere una visita presso gli stabilimenti Leonardo di Cascina Costa, Vergiate e Sesto Calende per fare il punto della situazione sulle ultime novità della Divisione Elicotteri.

a cura di
anteprima logo RID Le artiglierie navali di Leonardo

In questi ultimi tempi si iniziano a vedere i frutti delle numerose novità in tema di artiglierie navali sviluppate dalla Divisione Sistemi di Difesa di Leonardo (all'epoca Oto Melara) a partire dai primi anni 2000 per il programma FREMM.

a cura di
anteprima logo Aeronautica Italiana Etna:l’Aeronautica Militare supporta Fontanarossa

Continuo il supporto dei Controllori dell’Aeroporto Militare di Sigonella al traffico aereo civile di Fontanarossa durante l’ultima eruzione dell’Etna

a cura di
anteprima logo Marina Italiana Il Museo Storico Navale di Venezia

Con il presente lavoro, scaricabile in PDF, RID inzia a pubblicare le Tesi di Laurea sul tema “La Marina Militare italiana nella storia contemporanea”. Il concorso, aperto a tutti gli studenti universitari, è stato bandito lo scorso gennaio dallo Stato Maggiore della Marina per stimolare una discussione qualificata circa l’importanza della marittimità per il nostro Paese e del ruolo e le funzioni della Forza Armata nel settore della sicurezza marittima, della salvaguardia degli interessi nazionali e del comparto duale e complementare a supporto della collettività. Quella del 2018 è stata un’edizione di grande successo per il concorso che ha visto la presentazione di elaborati da parte di ben 25 studenti provenienti da 14 tra i più prestigiosi atenei italiani. Le tesi sono state esaminate da una Commissione presieduta dal Capo dell’Ufficio Storico della Marina Militare e composta da storici navali e accademici membri del Comitato Consultivo, organo collegiale di consulenza storico-scientifica dell’Ufficio Storico della Marina Militare.

a cura di
anteprima logo RID LEOPARD 2 A7+ e PzH 2000 per l'Ungheria

Mercoledì 19 dicembre, il Ministero della Difesa ungherese ha firmato un contratto con l'azienda tedesca Krauss-Maffei Wegmann (KMW) per l'acquisto di 44 MBTs (Main Battle Tanks) LEOPARD 2 A7+ e 24 obici semoventi PzH 2000.

a cura di
anteprima logo RID Venti di guerra nel Donbass

L’incidente nello stretto di Kerch, che ha visto lo scontro tra unità navali ucraine e pattugliatori della Guardia Costiera russa, ha causato un innalzamento della tensione in Crimea ed in Ucraina ed un conseguente incremento nel numero delle esercitazioni militari di prontezza operativa sia delle forze ucraine che di quelle russe, nonché il rischieramento/spostamento di assetti strategici e tattici. 

a cura di
anteprima logo RID Vola il primo M-345

Il primo addestratore a getto intermedio M-345 HET (High Efficiency Trainer) ha effettuato oggi il volo inaugurale dall’aeroporto di Venegono Superiore (Varese). Ai comandi del velivolo i piloti della Divisione Velivoli di Leonardo, Quirino Bucci e Giacomo Iannelli. Per la precisione l'esemplare in questione era uno dei primi 5 di preserie destinati all'Aeronautica Militare con consegne a partire dai primi del 2020. Al momento, invece, il contratto per l'acquisizione dei primi 12-13 velivoli di serie – pronto da tempo – è in attesa dello sblocco (unitamente, ahinoi, ad altri importanti contratti d procurement militari, vedi VBM...) al Ministero dello Sviluppo Economico.

a cura di
anteprima logo RID T-129 ATAK per le Filippine?

Martedì 18 dicembre presso la Base Aerea Villamor, a Pasay nelle Filippine, è stato firmato un memorandum d'intesa tra il Dipartimento della Difesa filippina e l'Agenzia Turca per il Procurement, SSB.

a cura di
  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>