LEONARDO
RID Articoli Mese
Argomento Selezionato: Aerospazio
anteprima logo RID L'USAF rimanda il Light Attack Aircraft

Nello scorso Dicembre era attesa la Request For Proposals per fare del Light Attack Aircraft un programma d'acquisizione vero e proprio, ma l'USAF prende tempo per ulteriori valutazioni. Cresce lo scetticismo sul futuro del programma, ma ufficialmente si parla di riconsiderare il requisito a più ampio raggio. Possibile incrocio con il T-X...? 

anteprima logo RID Rinviata la produzione del SU-57

Nonostante il (breve) dispiegamento di due dei prototipi in Siria ad inizio 2018, il programma SU-57 stenta a decollare. Dopo la bocciatura indiana l'anno scorso, anche in patria vede nuovamente rinviata la data d'inizio della produzione in serie. 

anteprima logo RID Quale caccia per la Croazia?

La Croazia dovrà nuovamente valutare le opzioni per il rimpiazzo dei suoi esausti MIG-21. L'acquisto di F-16 BARAK ex-Israeliani è stato definitivamente cancellato: Israele non ha voluto spendere per riconvertire i caccia allo standard NATO e ottenere l'autorizzazione USA. 

anteprima logo RID Operativi i TYPHOON CENTURION inglesi

Il MOD britannico annuncia il completamento del programma triennale CENTURION, uno sforzo da 425 milioni di sterline, avviato nel 2015 per preparare il Typhoon a sostituire il Tornado GR4 nelle missioni aria-suolo. I velivoli della RAF possono ora impiegare i missili Meteor, Storm Shadow e Brimstone 2. 

anteprima logo RID Primo volo non pilotato per l'SW-4 SOLO

Leonardo ha annunciato oggi che l’elicottero a controllo remoto SW-4 Solo ha completato con successo il suo primo volo senza pilota a bordo presso l’aeroporto di Taranto-Grottaglie. L’elicottero è rimasto in volo per 45 minuti, soddisfacendo le attese e mostrando eccellenti doti di controllabilità dei sistemi e di manovrabilità. I test effettuati hanno compreso, tra gli altri, accensione e spegnimento dei motori da remoto, decollo e atterraggio automatico, volo stazionario e traslato verso e dalla zona di operazioni, simulazione di una missione di sorveglianza. L’SW-4 Solo ha raggiunto una quota di circa 450 metri e una velocità di circa 110 km/h.

anteprima logo RID Leonardo: pronti a cooperare su AW249

In un'interessante conferenza stampa svoltasi oggi al Dubai Air Show il nuovo Chief Commercial Officer di Leonardo Lorenzo Mariani ha affermato (tra l'altro) che l'azienda è aperta a possibili collaborazioni di altri Paesi sul nuovo elicottero da esplorazione e scorta AW249. La macchina, per il quale la Difesa italiana ha concesso um contratto per lo sviluppo e la produzione di 3 macchine di pre-serie (più l'omologazione di una prima macchina in una configurazione operativa iniziale (IOC) ed il successivo aggiornamento delle 3 macchine di preserie a tale configurazione), potrebbe infatti interessare anche a più di un Paese. Pensiamo per esempio alla Polonia che recentemente ha ristrutturato la sua strategia di acquisizione di nuovi elicotteri e che sta puntando pure ad una nuova macchina d'attacco, si parla di 22 esemplari, per soddisfare un requisito piuttosto urgente e prioritario rispetto all'acquisizione dell'elicottero utility. Tra le aziende candidate - Boeing, Airbus ecc. - Leonardo ancora è l'unica che non si è espressa per un modello e questo potrebbe sottindere sia un'eventuale proposta basata su AW129 ma anche, appunto, un'eventuale partnership con la Polonia di più largo respiro sull'AW249. Ma a ben vedere anche un Paese come l'Australia, i cui TIGER hannno avuto tutti i problemi che conosciamo, potrebbe essere attrattatto da un discorso del genere. Ulteriori approfondimenti su RID 1/2018.

  1 2 3