a cura della Rivista Italiana Difesa
National Cyber Approach Analisi dell'ecosistema difensivo nazionale rapportato alle minacce cibernetiche data: 12-05-2014 a cura di: Matteo Gramaglia

Questo elaborato di tesi è il frutto di un intenso lavoro di analisi e ricerca riguardo al cyber-spazio. Il suo obiettivo è quello di ricercare le caratteristiche principali di questo nuovo dominio militare, evidenziandone attori e modalità di interazione. Lo spunto che ha portato a questa ricerca è stato certamente fornito dalla crescente attenzione internazionale riguardo la questione. Infatti, se è vero che tra i militari di tutto il mondo la consapevolezza che si potesse militarizzare l’arena digitale è un’informazione ormai datata di almeno vent’anni, la comunità internazionale degli studiosi di materie militari sembra essersi accorta solo con Estonia 2007 e con Stuxnet dell’esistenza di una concreta minaccia bellica all’interno del cyber-spazio.

Da alcuni anni a questa parte, perciò, il cyber-spazio viene guardato con occhio differente sia dagli esperti di settore che dalla comunità internazionale nel suo complesso, ed è diventato improvvisamente attraente1 e capace di scatenare un fervente dibattito tra scettici e assidui sostenitori della sua natura rivoluzionaria. La mia esigenza di ricerca prende le mosse proprio da questa diatriba e intende fare luce sulla reale dimensione che la questione cibernetica ha assunto, e potrà assumere in un futuro prossimo, nel mondo delle relazioni internazionali, degli studi strategici e nel panorama della Difesa.




Condividi su: