a cura dello Stato Maggiore Difesa
Italia protagonista della Vigorous Warrior 17 data: 14-09-2017 a cura di: Stato Maggiore Difesa

Un ospedale da campo perfettamente attrezzato ed equipaggiato, con anche una unità chirurgica d’emergenza, un laboratorio analisi, dentistico, diagnostico per immagini e unità di decontaminazione da emissioni chimiche, radioattive e nucleari (CBRN).

 

Team di medici e paramedici militari provenienti da oltre venti Paesi NATO e partner.  Sono questi alcuni dei dati che caratterizzano la quarta edizione della “Vigorous Warrior”, la più grande esercitazione sanitaria in ambito NATO dal dopoguerra, coordinata dal personale del Centro di Eccellenza NATO per la Medicina Militare di Budapest (MILMED CoE).da campo (Mass Casualty - MASCAL).  

 

La notizia, corredata di galleria fotografica, è pubblicata sul Portale Difesa ed è raggiungibile al seguente link

  


Condividi su: