a cura della Rivista Italiana Difesa
Il Qatar sceglie anche l'Eurofighter TYPHOON data: 18-09-2017 a cura di: Pietro Batacchi

Dopo mesi di rumors e trattative sotterranee, che RID vi aveva anticipato, ieri il Ministro della Difesa britannico Michale Fallon ed il Ministro della Difesa del Qatar Khalid bin Mohammed al Attiyah hanno firmato una Lettera d'Intenti per l'acquisto da parte del Paese del Golfo di 24 caccia Eurofighter TYPHOON. Nonostante la grave crisi diplomatica con Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti, il Piccolo emirato del Golfo sembra tutt'altro che isolato e dopo aver ordinato 24 caccia Dassault RAFALE e dopo l'accordo dello Scorso giugno con gli USA per l'acquisto di 36 cacciabombardieri F-15 QA, ha scelto un altro caccia europeo. BAE Systems è il prime contractor, e dunque gestirà la commessa e produrre gli aerei nello stabilimento di Warton, ma un ruolo importante, qualora venga poi formalizzato il contratto, sarà giocato anche da Leonardo che tra elettronica e componenti strutturali è responsabile per un 36% circa del velivolo. Resta da capire in che maniera una piccola componente aerea come quella qatarina, che finora aveva una linea combat basata su soli 12 MIRAGE2000-5, sarà in grado di gestire ben 3 linee diverse e così numerose considerando il ridottissimo fattore umano del Paese. Per questo, ci si attende un massiccio ricorso a personale non-qatarino, in particolare asiatico, come tradizionalmente avveniva, ed in alcuni casi avviene ancora, per alcune aeronautiche della regione e come sta già accadendo relativamente ai futuri equipaggi delle navi che il Qatar ha acquistato dall'Italia. Ulteriori approfondimenti su RID 11/17.


Condividi su: