a cura della Rivista Italiana Difesa
F-35 norvegesi: test estremi per il parafreno data: 28-11-2017 a cura di: Redazione

Il Maj. Jonathan “Spades” Gilber, F-35 test pilot dell’USAF, ha dimostrato la manovrabilità dell’F-35 Lightning II di Lockheed Martin durante i test a terra su pista ghiacciata presso la Air Force Base di Eielson, in Alaska. Il test fa parte della procedura di certificazione per il parafreno per i velivoli norvegesi e proseguirà nelle prossime settimane. Anche il Maj. Eskil Amdal, test pilot della Royal Norwegian Air Force, sta prendendo parte ai test.  Questa prova iniziale è la prima parte di un test in 2 fasi volto ad assicurare che l’F-35A sia in grado di operare in condizioni estreme. La seconda fase di test prevede l’utilizzo del parafreno durante le operazioni di atterraggio ed è prevista nel primo trimestre 2018 a Eielson. Il parafreno per l’F-35A è stato creato per essere montato su tutti gli F-35 norvegesi ed ha una configurazione aerodinamica in grado di assicurare che il velivolo possa mantenere le sue caratteristiche stealth durante il volo. La Norvegia e Lockheed Martin stanno lavorando con l’Olanda per lo sviluppo di questa capacità cruciale. Il parafreno era stato sottoposto a un test iniziale di schieramento su pista bagnata e asciutta presso la Air Force Base di Edwards, in California, all’inizio dell’anno.


Condividi su: