LEONARDO
RID Articoli Mese
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 23-02-2018 CFT per gli F-18 dell’US Navy data: a cura di:

Il Naval Air Systems Command (NAVAIR) ha assegnato un contratto del valore di 219,6 milioni di dollari – costi non ricorrenti legati alla ECP (Engineering Change Proposal) 6503 - alla Boeing, per la progettazione, lo sviluppo, i test e l’integrazione di Conformal Fuel Tanks (CFT) per la flotta di SUPER HORNET e di GROWLER della US Navy. Secondo le prime informazioni, il programma, che coinvolgerà 3 stabilimenti della Boeing (El Segundo, St. Louis ed in misura minore Philadelphia), dovrebbe essere completato nel luglio 2022. Inizialmente, la US Navy aveva lasciato intendere che l’inserimento dei CFT sarebbe stato finanziato solo per un ristretto numero di F-18E/F destinati ad ottenere l’upgrade Block III del programma ASH (Advanced Super Hornet) che, oltre ai CFT, prevede il nuovo sistema IRST21, un nuovo schermo multifunzione touchscreen Elbit da 10x19 pollici, un nuovo processore per il computer di bordo DTP-N (Distributed Targeting Processor-Networked) ed una nuova rete digitale a banda larga TTNT (Tactical Targeting Network Technology). Grazie ai CFT- che, peraltro, la Boeing aveva già testato su un proprio F/A-18F nel 2013 - i SUPER HORNET incrementeranno il proprio raggio d’azione del 60%, passando dalle 500 miglia attuali ad 800 a pieno carico, grazie alle 3.500 libbre di carburante supplementare.


Condividi su: