LEONARDO RID Articoli Mese Fincantieri Viaggi
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 29-03-2018 L'Italia guarda al nuovo cruise europeo data: a cura di:

Secondo quanto risulta a RID, anche l'Italia potrebbe entrare nel programma FC/ASW (Future Cruise/Anti Ship Wepon) per lo sviluppo di un nuovo missile da crociera con il quale rimpiazzare STORM SHADOW/SCALP (nella foto), TOMAHAWK, EXOCET ed HARPOON. Inizialmente, il nostro Paese potrebbe essere invitato come osservatore e questo potrebbe già accadere il prossimo anno, ovvero prima del termine della fase di studio in corso. Ricordiamo che il programma è stato lanciato da Francia e Regno Unito nel marzo 2017 e riguarda una valutazione triennale sul concetto ed i requisiti, al termine della quale si partirà con la fase di dimostrazione e sviluppo vera e propria. Il programma è indubbiamente fondamentale per l'autonomia strategica dell'Europa e considerando che l'Italia è un utilizzatore dello STORM SHADOW, impiegato con grande successo dai bombardieri TORNADO durante la campagna di Libia, è logico pensare ad una partecipazione dell'Italia a questa iniziativa, all’interno della quale portare l’esperienza nel frattempo già accumulata con il TESE MK2/E, “nuovo TESEO”, il cui finanziamento è già stato approvato e per il quale si potrebbe firmare il contratto già entro quest’anno. Infine, un’ultima osservazione: i missili che il "futuro cruise" dovrà rimpiazzare sono diversi, così come sono diverse le capacità, le portata, ecc, che essi esprimono. Pertanto, si potrebbe ipotizzare anche allo sviluppo di più di un nuovo ordigno con, tuttavia, forti elementi di comunalità tecnologica. Ulteriori aggiornamenti su RID 5/2018.


Condividi su: