LEONARDO
RID Articoli Mese
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 11-06-2018 NATO hub per il sud: a luglio piena operatività data: a cura di:

Durante il suo incontro con il Primo Ministro Conte, il Segretario Generale della NATO Jens Stoltenberg ha riconosciuto il ruolo svolto dall'Italia nell'Alleanza ed ha annunciato che a luglio l’hub NATO per il sud, inserito all'interno della struttura del Joint Forces Command di Napoli, raggiungerà la sua piena capacità operativa. L’hub è stato fortemente voluto dal precedente governo e dall’ex Ministro della Difesa Pinotti per coordinare al meglio le iniziative dell'Alleanza sul fronte sud. Il Governo Conte ha confermato questa linea e, anzi, sembra intenzionato ad accentuarla ulteriormente premendo affinché la NATO mantenga il giusto equilibrio tra le le iniziative di deterrenza per il contenimento della Russia ad est e quelle di crisis management per la prevenzione ed il contrasto della minacce che provengono da sud - dall'immigrazione illegale al terrorismo – e che hanno un più immediato e concreto impatto sulla sicurezza dell’Italia. Finora, l’hub per il sud – bisogna ammetterlo con onestà – è stato un po' bistrattato dalla NATO e sin dalla sua costituzione in seno allo stesso JFC ci sono state delle resistenze ad una più precisa e trasparente definizione dei suoi compiti. A questo punto crediamo che queste resistenze possano e debbano essere superate nell’ottica di quella reciprocità che, assieme alla solidarietà, costituisce il pilastro su cui si regge l'Alleanza Atlantica.

La visita in Italia di Stoltenberg è proseguita con l'incontro con il Ministro della Difesa Trenta che ha ribadito che “L’impegno della Nato deve porre attenzione al fianco Sud da dove provengono importanti sfide per l’Alleanza, a partire dal terrorismo”.


Condividi su: