LEONARDO
RID Articoli Mese
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 21-01-2019 AESA APG-79(v)4 per gli HORNET dell'USMC data: a cura di:

La flotta di F/A-18C/D HORNET dell'US Marines Corps verrà aggiornata con l'installazione, fra il 2020 e il 2022, di radar AESA APG-79(v)4 di Raytheon. Questo radar è una versione ridimensionata dell'APG-79 AESA che già equipaggia i SUPER HORNET e gli EA-18G GROWLER. Il valore del contratto non è ancora stato comunicato. Al lancio del programma, nel marzo 2018, l'USMC espresse un requisito per 98 radar installati, abbastanza per equipaggiare 7 squadroni da 12 velivoli, con 14 radar di riserva. Il nuovo radar rimpiazzerà il vecchio APG-65 e la sua versione migliorata APG-73, che invecchiando sono diventati meno affidabili e più difficili da manutenere. Il v4 impiega la stessa elettronica dell'APG-79, ma un'antenna di dimensioni inferiori e con minori requisiti di potenza installata e raffreddamento; sacrifici inevitabili per poter essere installato senza grandi modifiche nel muso dell'HORNET legacy, più piccolo. L'adozione di un radar AESA rappresenta un significativo incremento capacitivo per l'HORNET, che nei modelli A++, C e D equipaggia al momento un totale di 10 squadroni regolari, uno della riserva ed un Fleet Replacement Squadron per l'addestramento. Gli HORNET dei Marines resteranno in servizio fino al 2030, secondo il 2018 Marine Aviation Plan, che priorizza la sostituzione (entro il 2026) dell'intera flotta di HARRIER con l'F-35. Secondo i piani del 2018, il primo degli squadroni HORNET rimanenti a passare all'F-35 (C, in questo caso) sarà il VMFA-314 di Miramar, sul finire del 2019. Nel 2020 seguirà il VMFA(AW)-225, sempre di Miramar, che passerà su F-35B, mentre ulteriori transizioni seguiranno solo a partire dal 2024.


Condividi su: