LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 07-02-2019 Consegnato primo RAFALE al Qatar data: a cura di:

Il 6 febbraio, presso lo stabilimento Dassault di Merignac, una cerimonia ha salutato la consegna, nei tempi previsti, del primo di 36 caccia RAFALE ordinati dall'Emirato del Qatar. Un primo contratto, per 24 velivoli, era stato concluso il 4 maggio 2015 alla presenza dell'emiro Sheikh Tamim bin Hamad Al Thani e dell'allora Presidente francese François Hollande. Il contratto del 2015 ha un valore di 6,3 miliardi di euro ed include non specificate quantità di armamenti, fra cui missili aria-aria MBDA METEOR e stand-off land attack SCALP, anch'essi di MBDA.

Nel dicembre 2017 il Qatar aveva poi esercitato l'opzione per ulteriori 12 RAFALE, al costo di 1,1 miliardi di euro, e riservato opzioni per altri 36.

Per la prima consegna a Merignac erano presenti Eric Trappier, Presidente e Direttore esecutivo di Dassault Aviation; Khalid bin Mohamed Al Attiyah, Vice Primo Ministro e Ministro di Stato per gli Affari della Difesa del Qatar, il Segretario del Ministro della Difesa francese Geneviève Darrieussecq, e il Comandante dell'Aeronautica qatarina, il Maggiore Generale Mubarak Al Khayareen.

L'acquisto dei RAFALE rappresenta la quarta generazione di prodotti Dassault al servizio dell'Aeronautica dell'Emirato, arrivando dopo MIRAGE 2000, MIRAGE F1 e ALPHA JET.

Entro fine anno dovrebbero essere 21 i velivoli consegnati, e il personale qatarino è già in addestramento presso Dassault e reparti dell'Aeronautica Francese.

Nel 2017 il Qatar ha anche firmato ordini per acquisire 24 Eurofighter TYPHOON e 6 addestratori avanzati HAWK T2 (ordine elevato a 9 nel 2018) dal Regno Unito; oltre ad un contratto per 36 Boeing F-15QA dagli Stati Uniti.



Condividi su: