LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 15-04-2019 Gli AV-8B dei Marines in servizio fino al 2028 Aggiustamenti nel programma di transizione verso F-35B e C data: a cura di:

I Marines manterranno in servizio i propri cacciabombardieri a decollo verticale AV-8B HARRIER II fino al 2028, mentre gli F/A-18A+/BC/D HORNET verranno ritirati nel biennio 2030-2031, quando l’intera linea di caccia di 4ª generazione verrà interamente rimpiazzata, rispettivamente, dagli F-35B e dagli F-35C. Questo è quanto comunicato dal Gen. Rudder, vice comandante della componente aerea del Corpo, durante un’udienza presso il Comitato Forze Armate della Congresso dello scorso 4 aprile. Il mantenimento in servizio dell’HARRIER oltre il termine inizialmente stabilito del 2026, si è reso necessario per i ritardi iniziali patiti nelle consegne degli F-35B ai Marines. Secondo il programma stabilito dal Corpo, gli AV-8B otterranno un upgrade progressivo particolarmente spinto. Nel 2020 è prevista l’installazione del nuovo software H7.0 che permetterà l’utilizzo di nuovi ordigni aria-sup, quali razzi a guida laser dotati di kit APKWS e bombe plananti a guida GPS AGM-154 JSOW. L’anno successivo dovrebbe esserci un upgrade del software H7.1 che consentirà l’integrazione dei missili aria-aria AIM-9X Block II SIDEWINDER e AIM-120C5/7 AMRAAM, nonché del pod per individuazione bersagli LITENING G4, oltre alla piena integrazione del data Link-16 sui velivoli AV-8B+, già inserita nel software H6.2 ma che con il nuovo aggiornamento includerà la capacità di scambiare e condividere dati e messaggi anche “da caccia a caccia”. Nel 2023, infine, gli HARRIER dei Marines otterranno un nuovo sistema di comunicazione satellitare, mentre i piloti disporranno del sistema HMCS di visione e puntamento montato sul casco. Ad oggi i Marines possono contare su 124 AV-8B in servizio – 74 aerei versione HARRIER II + forniti di radar APG-65, 34 nella variante NIGHT ATTACK sprovvisti di radar e 16 addestratori biposto TAV-8B – distribuiti su 5 squadroni di prima linea e su un’unità dedicata all’addestramento (VMAT-203), più un reparto tecnico dedicato ai test (VX-31). Degli squadroni di prima linea, un’unità (VMA-311) concluderà il periodo di transizione su F-35B, cessando le operazioni sull’HARRIER nel 2024, altre 2 passeranno agli F-35B nel 2025 (VMA-214 e VMA-542), mentre VMA-223 e VMA-231 saranno gli ultimi 2 reparti a concludere le operazioni su AV-8B nel 2027/2028.


Condividi su: