LEONARDO
Viaggi RID
Ultime Notizie:
anteprima logo RID Procede l’assemblaggio del primo prototipo dell'addestratore turco HURJET

Sta procedendo in modo abbastanza rapido l’assemblaggio del primo prototipo del futuro addestratore avanzato di produzione turca HURJET. 

a cura di
anteprima logo RID Ucraina, annunciato nuovo pacchetto di aiuti dagli Stati Uniti

Il 23 giugno 2022 il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha annunciato un nuovo pacchetto di forniture militari all'Ucraina dal valore di 450 milioni di dollari.
Tra i materiali previsti vi sono 4 M-142 HIMARS addizionali, 18 veicoli tattici per il traino di obici da 155 mm, 36.000 proietti da 105 mm (probabilmente destinatati agli obici da 105 mm L-118/119 che il Regno Unito dovrebbe fornire a breve), 18 "coastal and riverine patrol boats" non specificate (potrebbe trattarsi delle motovedette Mk VI), 1.200 lanciagranate, 2.000 mitragliatrici, pezzi di ricambio e altri equipaggiamenti in quantità non specificata.
Con quest'ultimo pacchetto gli aiuti militari statunitensi all'Ucraina dall'inizio della Guerra ammontano ora a 6,1 miliardi di dollari.

a cura di
anteprima logo RID La Giordania acquisterà 8 F-16 Block 70

La Giordania ha finalizzato l’ordine di acquisizione per 8 caccia multiruolo F-16V Block 70 di nuova produzione. 

a cura di
anteprima logo RID Ucraina, Eurofighter e RID in edicola | Video-editoriale del Direttore #8

La più recente attualità ed il nuovo numero di RID in edicola nel video-editoriale del Direttore.

a cura di
anteprima logo RID Firmato il contratto per 20 nuovi Eurofighter TYPHOON alla Spagna

Oggi, 23 giugno 2022, presso il salone ILA di Berlino, è stata annunciata la firma del contratto realtivo al programma HALCON (firmato da Eurofighter GmbH, NATO EF2000, Tornado Development, Production and Logistics Management Agency e Eurojet Turbo GmbH) che prevede la fornitura di 20 nuovi EUROFIGHTER alla Spagna. Nello specifico si tratta di 16 velivoli in configurazione monoposto e 4 in configurazione biposto, tutti equipaggiati con il radar CAPTOR-E Mk-1, che porteranno la flotta di EUROFIGHTER della Spagna a quota 90 velivoli. Oltre ai 20 velivoli, il contratto prevede la fornitura di 48 motori EJ200.

Ulteriori dettagli su RID 8/22.

a cura di
anteprima logo RID Ucraina, i Russi avanzano a sud di Lysychansk e gli Ucraini colpiscono a Rostov

Nelle ultime ore sul fronte del Donbas si sono registrati importanti avvenimenti. Le forze russe stanno avanzando a sud di Lysychansk e hanno occupato, come confermato dallo Stato Maggiore ucraino, Myrna Dolina e investito Bila Hora, dove sono in corso combattimenti. In pratica i Russi sono ad una quindicina di chilometri a sud di Lysychansk.

a cura di
anteprima logo RID Firmato accordo per la fusione di RADA in Leonardo DRS

Oggi, 21 giugno 2022, Leonardo ha comunicato la firma di un accordo vincolante per la fusione di RADA Electronic Industries in Leonardo DRS, con conseguente automatica quotazione di quest’ultima.

a cura di
anteprima logo RID Un LUH armato per l’EI?

A quanto ci risulta (e come avevamo già anticipato in passato) l’AVES starebbe pensando sempre più seriamente ad armare i suoi elicotteri AW-169M LUH (Light Utility Helicopter) o UH-169B, secondo la designazione dell’EI. L’armamento dovrebbe essere incentrato su razziere e pod con mitragliatrici, queste ultime tipo M-3M della FN Herstal in calibro 12,7 mm. L’idea di armare gli LUH, un provvedimento al quale l’Esercito aveva pensato sin dall’inizio del programma (e che condividiamo totalmente), sarebbe stata rafforzata da una serie di considerazioni di ordine pratico. Sostanzialmente, infatti, il numero degli elicotteri armati a disposizione dell’AVES si sta riducendo. Sul versante delle macchine da Esplorazione e Scorta (EES), l’AVES ha infatti un programma di acquisizione di 48 AH-249, 48 elicotteri che andranno a rimpiazzare i 60 AH-129 MANGUSTA acquisiti originariamente. È quindi abbastanza probabile che, dati i numeri ridotti di AH-249, l’AVES si possa trovare a corto di macchine armate e che quindi un UH-169B con razzi e mitragliatrici potrebbe rivelarsi estremamente utile. Gli LUH armati potrebbero essere impiegati per accompagnare i nuovi AH-249 fornendo ulteriore supporto di fuoco o, in scenari più “tranquilli”, potrebbero essere impiegati da soli. Inoltre, ricordiamo anche che in passato l’AVES disponeva di AB-205 armati di razziere (da 70 mm) e mitragliartici M-134 (nell’ambito del sistema d’arma USA tipo M-21): poiché l’LHU è destinato a rimpiazzare l’AB-205 (insieme a tutte le altre macchine medio/leggere dell’EI come l’AB-206, l’A-109, l’AB-212 e l’AB-412) è abbastanza logico che una parte degli UH-169B venga dotata di razzi e mitragliatrici. Con la coppia AH-249/UH-169B armato, quindi, l’AVES potrebbe disporre di un mix high-low esattamente come ciò che è già oggi nelle fila dell’ALAT francese (con il binomio TIGRE/GAZELLE armato).

a cura di
anteprima logo Stato Maggiore Difesa IL MINISTRO GUERINI INCONTRA IL VICE PRIMO MINISTRO E MINISTRO DELLA DIFESA DEL MONTENEGRO KONJEVIC

Guerini: "Italia sosterrà convintamente ingresso della Repubblica del Montenegro nell'UE. Fondamentale la prospettiva europea dei Balcani Occidentali".

a cura di
anteprima logo Esercito Italiano Cambio del Direttore dell'Ufficio Tecnico Territoriale Armamenti Terrestri

Si è tenuta in data odierna, presso l’Ufficio Tecnico Territoriale Armamenti Terrestri di Nettuno (Roma), Ente che ha il compito di gestire i contratti di approvvigionamento dei materiali d’armamento per le Forze Armate e di svolgere attività balistiche sperimentali, alla presenza del Tenente Generale Paolo Giovannini, Direttore della Direzione degli Armamenti Terrestri, la cerimonia di avvicendamento nella carica di Direttore dell’Ente tra il Colonnello ing.t.ISSMI Roberto Di Costa, Direttore cedente e il Colonnello ing.t.ISSMI Dario Porfidia Direttore subentrante. 

a cura di
anteprima logo Marina Italiana POLITECNICO DI BARI E MARINA MILITARE FIRMANO UN ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRIENNALE

IL POLITECNICO DI BARI E LA MARINA MILITARE FIRMANO UN ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRIENNALE. TEMI DI INTERESSE COMUNE: RICERCA, SVILUPPO TECNOLOGICO, INNOVAZIONE, FORMAZIONE

Su scala territoriale regionale di fondamentale importanza le iniziative che potranno essere intraprese con il polo strategico di Taranto

La cerimonia a Roma, nel Salone dei Marmi di Palazzo Marina

a cura di
anteprima logo Aeronautica Italiana DOPPIO SOCCORSO PER UN ELICOTTERO DELL'82° CENTRO C/SAR

Prima presso l'isola di Marettimo e immediatamente a seguire ad Erice, il soccorso operato in provincia di Trapani in collaborazione con il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico

a cura di
  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>