LEONARDO
Viaggi RID
Notizie a cura della Marina Militarelogo Marina Militare
anteprima logo Marina Italiana FREMM RIZZO individua probabile imbarcazione di pirati nel Golfo di Guinea

Nave Luigi Rizzo, impegnata nell’operazione Gabinia di presenza e sorveglianza marittima nelle acque del Golfo di Guinea, a circa 140 miglia ad ovest del delta del Niger, ha individuato, con il proprio elicottero SH-90 in volo, un’imbarcazione dotata di potenti motori con a bordo numerosi passeggeri, presunti pirati, che quando avvistati hanno imbracciato le armi, manovrando per far perdere le proprie tracce alla massima velocità verso le coste nigeriane.

Sono state immediatamente avviate le azioni di coordinamento con le autorità locali per fornire indicazioni alle unità della Marina nigeriana al fine di intercettare l’imbarcazione.

L’area si conferma ad alto rischio di pirateria. Nel corso della notte precedente, infatti, a circa 240 miglia nautiche di distanza, era stato segnalato un evento di pirateria ai danni di un peschereccio d’altura, l’“Atlantic Princess”, in transito nell’area.

Dell’evento di pirateria sono stati immediatamente informati tutti i mercantili d’interesse nazionale presenti nell’area.

a cura della
anteprima logo Marina Italiana La FREMM MARCEGLIA partecipa alla "FORMIDABLE SHIELD-21"

Nave Marceglia è partita ieri dal porto di Lisbona per dirigere verso la Scozia dove prenderà parte, dal 15 al 28 maggio, all'esercitazione internazionale di difesa anti-missile denominata At Sea Demonstration / Formidable Shield-21 (ASD/FS21) presso i poligoni delle Ebridi (UK).

a cura della
anteprima logo Marina Italiana Intervento immediato della Marina Militare nelle acque a nord di Cipro

Alle ore 10.10 circa, nelle acque a nord di Cipro, si è verificata un’interazione tra un imprecisato numero di pescherecci turchi e due pescherecci nazionali (“Giacalone” e “San Giorgio 1°”).

I pescherecci turchi hanno lanciato materiali (pietre e fumogeni) e realizzato manovre cinematiche ravvicinate (una delle quali è sfociata in un contatto con il motopesca Giacalone, che ha riportato danni lievi).

In area sono intervenuti la fregata della Marina Militare Italiana Margottini in attività di pattugliamento a 35 miglia a sud, inserita nel dispositivo NATO “Sea Guardian” che ha lanciato il proprio elicottero e una motovedetta della Guardia Costiera turca, che ha ingaggiato le imbarcazioni turche per indurle a cessare l’azione.

Nave Margottini ha ingaggiato i nostri pescherecci inducendoli ad allontanarsi precauzionalmente, questi ultimi hanno comunicato l’intenzione di ricongiungersi ad un altro gruppo di motopesca nazionali operanti 6 miglia più ad ovest.

Gli interventi della guardia costiera turca e della Marina Militare Italiana sono stati chiaramente di natura deescalatoria ed hanno consentito di ripristinare il controllo della situazione.

a cura della
anteprima logo Marina Italiana Nave LIBECCIO in assistenza ai motopesca nazionali al largo della Libia

A pochi giorni di distanza dell'intervento di nave Alpino in Cirenaica, nave Libeccio è intervenuta in assistenza ad un gruppo di 3 pescherecci italiani (Artemide, Aliseo e Nuovo Cosimo) all'interno della Zona di Protezione di Pesca (ZPP) libica, nelle acque della Tripolitania.

 

a cura della
anteprima logo Marina Italiana SIGLATO ACCORDO TRA L’ISTITUTO IDROGRAFICO DELLA MARINA ED IL LEBANESE NAVY HYDROGRAPHIC SERVICE

Il giorno 28 aprile 2021 è stato firmato l’annesso tecnico per la co-produzione cartografica da parte del capo di Stato Maggiore della Marina Libanese, Captain Commodore Haissam DANNAOUI, e dal Direttore dell’Istituto Idrografico della Marina militare ammiraglio Massimiliano Nannini. L’accordo sancisce l’inizio della produzione del primo piano cartografico libanese e rafforza la storica cooperazione tra i due Paesi, sugellata dalla firma, nel luglio 2020, del “Technical Arrangement tra i ministeri della Difesa italiano e libanese nel settore dell’idrografia, oceanografia e della cartografia nautica”.

a cura della
anteprima logo Marina Italiana Op.Atalanta: Nave Carabiniere si addestra con Nave Castilla

Nave Carabiniere attualmente impegnata nella missione europea Atalanta, ha condotto un'attività addestrativa di Maritime Security Operation, congiuntamente alla nave spagnola per operazioni anfibie (LPD) Castilla

a cura della
  1 2 3 4 5 6 7 8 Next >>