LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 22-08-2019 USAF: A-GCAS per gli F-35A data: a cura di:

Gli F-35A dell’USAF hanno iniziato a ricevere il sistema automatico per la prevenzione della collisione col terreno A-GCAS. Tale dispositivo avrebbe dovuto essere integrato sui LIGHTNING II nel 2026 – secondo un programma che prevedeva il suo montaggio prima sulla versione “Alfa” e, successivamente, sulle varianti “Bravo” e “Charlie” - ma l’integrazione è stata velocizzata dopo alcuni studi di fattibilità effettuati dall’Air Force Research Laboratory (AFRL) e dalla Lockheed Martin e dopo vari test di validazione sulle performance e la sicurezza del sistema effettuati dal 412° Test Wing/461° Test Squadron di Edwards che ne ha raccomandato l’immediato refit. Originariamente sviluppato dalla partnership tra l’AFRL e la NASA per il caccia multiruolo F-16 FIGHTING FALCON, l’A-GCAS utilizza un dispositivo per la mappatura del terreno e la geolocalizzazione, integrati da una serie di sensori di bordo e da un sistema automatizzato che identifica e segnala al pilota il pericolo di impatto imminente e, in caso di mancata risposta di quest’ultimo, interviene autonomamente prevenendo potenziali collisioni. Secondo le cifre rese note dalla LM, nei quasi 6 anni di utilizzo sui FALCON e sugli F-22 RAPTOR il sistema avrebbe salvato la vita a 8 piloti e, in base alle stime dell’azienda e del AFRL, sul F-35 l’A-GCAS dovrebbe evitare circa 26 collisioni col terreno per l’intera flotta di velivoli nell’arco del loro intero ciclo operativo.


Condividi su: