LEONARDOFincantieri
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 20-11-2019 L'AM perde un PREDATOR in Libia data: a cura di:

Uno degli UAS MQ-9 PREDATOR-B appartenente al 32° Stormo dell'Aeronautica Militare Italiana è precipitato nell'area di Tarhouna, 65 km a sudest di Tripoli. Tale zona rappresenta la principale roccaforte in Tripolitania del LNA guidato da Haftar che, come noto, è in guerra contro il Governo internazionalmente riconosciuto guidato da Serraj e sostenuto dall'Italia. Nella mattinata di oggi, peraltro, proprio il Comandante della zona militare occidentale del LNA, Gen. Mabrouk Al-Ghazawi, aveva parlato dell'abbattimento ad opera delle difese aeree del LNA di un drone turco nell'area di Tarhouna. Tuttavia, in attesa di conferme ufficiali, fonti vicine a RID parlano di una caduta dovuta ad un problema tecnico del velivolo durtante una missione di sorveglianza dei flussi migratori nell'ambito dell'operazione MARE SICURO.

 


Condividi su: