LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 05-01-2021 Missili aria-sup per il BLACKHAWK cinese data: a cura di:

Stando ad alcune immagini apparse negli ultimi giorni del 2020, l’elicottero utility cinese Harbin Z-20 - praticamente una semi-copia del BLACKHAWK americano - sarebbe in grado di trasportare missili aria-sup. Le foto attesterebbero una capacità di trasporto di 8 missili a guida laser semi-attiva KD-10 trasportati in una coppia di quadpack, una montata sotto ogni semiala dell’elicottero. Tale capacità indicherebbe la volontà, da parte dell’Esercito cinese, di impiegare l’apparecchio in compiti d’attacco, o supporto di fuoco ravvicinato alle unità SOF, esattamente alla stregua di quanto avviene con i BLACKHAWK/SEAHAWK. Per quanto la capacità di trasporto di armamento esterno rappresenti una novità per gli Z-20 dell’Esercito, tale caratteristica risulta ampiamente consolidata nella variante Z-20F utilizzata dalla Marina di Pechino, nell’ambito della quale gli elicotteri possono svolgere compiti di interdizione litoranea o di supporto di fuoco durante le operazioni di assalto anfibio. Del resto, considerando che gli Z-20 andranno progressivamente a sostituire la flotta di vecchi Mi-17 dell’Esercito ancora in organico - equipaggiabili all’occorrenza con pod razzi, missili aria-aria/aria-sup ed ordigni di caduta – non c’è da stupirsi che i cinesi vogliano testare tali capacità anche sul loro successore.


Condividi su: