LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 27-01-2021 Boeing presenta i risultati del quarto trimestre data: a cura di:

Quarto trimestre 2020

·         Risultati finanziari influenzati in modo significativo dal COVID-19, dal 737 MAX e dai programmi widebody commerciali

·         Il programma 777X ha registrato un addebito pre-tax di $ 6,5 miliardi; prima consegna prevista per la fine del 2023

·         Il 737 MAX ha iniziato a ricevere l’approvazione da parte dei regolatori per la ripresa delle operazioni e il riavvio delle consegne

·         Fatturato di $ 15,3 miliardi, perdita GAAP per azione di ($ 14,65) e perdita core (non GAAP) * per azione di ($ 15,25)

Anno 2020

·         Fatturato di $ 58,2 miliardi, perdita GAAP per azione di ($ 20,88) e perdita core (non GAAP) * per azione di ($ 23,25)

·         Flusso di cassa operativo di ($ 18,4) miliardi

·         Backlog totale di 363 miliardi di dollari, inclusi oltre 4.000 aerei commerciali

·         Rafforzare i processi di sicurezza, migliorare le prestazioni, gestire la liquidità e trasformarsi per il futuro


Table 1. Summary Financial Results

Fourth Quarter

     

Full Year

   

(Dollars in Millions, except per share data)

2020

 

2019

 

Change

 

2020

 

2019

 

Change

                       

Revenues

$15,304

 

$17,911

 

(15)%

 

$58,158

 

$76,559

 

(24)%

                       

GAAP

                     

Loss From Operations

($8,049)

 

($2,204)

 

NM

 

($12,767)

 

($1,975)

 

NM

Operating Margin

(52.6)%

 

(12.3)%

 

NM

 

(22.0)%

 

(2.6)%

 

NM

Net Loss

($8,439)

 

($1,010)

 

NM

 

($11,941)

 

($636)

 

NM

Loss Per Share

($14.65)

 

($1.79)

 

NM

 

($20.88)

 

($1.12)

 

NM

Operating Cash Flow

($4,009)

 

($2,220)

 

NM

 

($18,410)

 

($2,446)

 

NM

Non-GAAP*

                     

Core Operating Loss

($8,377)

 

($2,526)

 

NM

 

($14,150)

 

($3,390)

 

NM

Core Operating Margin

(54.7)%

 

(14.1)%

 

NM

 

(24.3)%

 

(4.4)%

 

NM

Core Loss Per Share

($15.25)

 

($2.33)

 

NM

 

($23.25)

 

($3.47)

 

NM



Boeing ha registrato un fatturato nel quarto trimestre di $ 15,3 miliardi, in conseguenza di minori consegne di aerei passeggeri principalmente a causa del COVID-19 e dei problemi di produzione del 787, parzialmente compensati da una minore indennità legata ai clienti del 737 MAX nel trimestre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (Tabella 1). La perdita GAAP per azione di ($ 14,65) e la perdita core per azione (non GAAP) * di ($ 15,25) hanno rispecchiato un addebito pre-tax di $ 6,5 miliardi sul programma 777X e lo sgravio fiscale, parzialmente compensato da una minore indennità legata ai clienti del 737 MAX. Boeing ha registrato un flusso di cassa operativo di ($ 4,0) miliardi.


“Il 2020 è stato un anno di profonda disruption sociale e globale che ha notevolmente limitato il nostro settore. Il profondo impatto della pandemia sui viaggi aerei, insieme alla messa a terra del 737 MAX, ha messo alla prova i nostri risultati. Sono orgoglioso della resilienza e della dedizione che il nostro team in tutto il mondo ha dimostrato in questo contesto allo stesso tempo in cui abbiamo rafforzato i nostri processi di sicurezza, ci siamo adattati al nostro mercato e abbiamo supportato i nostri clienti, fornitori, comunità e altri”, ha affermato Dave Calhoun, presidente e amministratore delegato di Boeing. “Il nostro portfolio di diversi programmi di difesa, spazio e servizi continua a fornire un’importante stabilità mentre gettiamo le basi per la nostra ripresa. Sebbene l'impatto del COVID-19 presenti continue sfide per l’aerospazio nel 2021, rimaniamo fiduciosi nel nostro futuro, continuando a concentrarci su sicurezza, qualità e trasparenza mentre ricostruiamo la fiducia e trasformiamo il nostro business”.

Il ritorno in servizio del 737 MAX negli Stati Uniti e in molti altri mercati è stato un passo importante e Boeing continua a seguire l’esempio delle autorità di regolamentazione globali e a supportare i propri clienti. Dall’approvazione della FAA al ritorno alle operazioni, Boeing ha consegnato oltre 40 737 MAX e cinque compagnie aeree hanno rimesso in servizio le loro flotte in modo sicuro a partire dal 25 gennaio 2021, operando in sicurezza oltre 2.700 voli, per un totale di circa 5.500 ore di volo.

Boeing ora prevede che la prima consegna del 777X avverrà alla fine del 2023. Questo programma e il relativo impatto finanziario riflettono una serie di fattori, tra cui una valutazione aggiornata dei requisiti di certificazione globale, l’ultima valutazione dell’azienda sugli impatti del COVID-19 sulla domanda di mercato e discussioni con i propri clienti in merito ai tempi di consegna degli aerei.

L’azienda continua a progredire attraverso il suo sforzo di trasformazione del business in cinque aree chiave, tra cui la sua impronta infrastrutturale, la struttura organizzativa e generale, il portfolio e mix di investimenti, la salute della catena di fornitura e l’eccellenza operativa. Boeing continuerà queste azioni nel 2021 per preservare la liquidità, adattarsi al nuovo mercato, migliorare le prestazioni, sostenere gli investimenti chiave e trasformare il proprio business per essere più produttiva, resiliente e competitiva a lungo termine.

 

Table 2. Cash Flow

Fourth Quarter

 

Full Year

(Millions)

2020

 

2019

 

2020

 

2019

Operating Cash Flow

($4,009)

 

($2,220)

 

($18,410)

 

($2,446)

Less Additions to Property, Plant & Equipment

($265)

 

($447)

 

($1,303)

 

($1,834)

Free Cash Flow*

($4,274)

 

($2,667)

 

($19,713)

 

($4,280)

 

Il flusso di cassa operativo è stato di ($ 4,0) miliardi nel trimestre, riflettendo il minor volume di consegne commerciali e servizi, nonché la tempistica delle entrate e delle spese (Tabella 2).

Table 3. Cash, Marketable Securities and Debt Balances

Quarter-End

(Billions)

Q4 20

 

Q3 20

Cash

$7.8

 

$10.6

Marketable Securities 1

$17.8

 

$16.5

Total

$25.6

 

$27.1

Debt Balances:

     

The Boeing Company, net of intercompany loans to BCC

$62.0

 

$59.1

Boeing Capital, including intercompany loans

$1.6

 

$1.9

Total Consolidated Debt

$63.6

 

$61.0

La liquidità e gli investimenti in titoli negoziabili sono diminuiti a $ 25,6 miliardi, rispetto ai $ 27,1 miliardi all’inizio del trimestre, principalmente a causa dei deflussi di cassa operativi parzialmente compensati dalle variazioni del saldo del debito (Tabella 3).

Il backlog ordini totale dell’azienda a fine trimestre era di 363 miliardi di dollari.

Risultati per segmento di business

Commercial Airplanes

I ricavi del quarto trimestre degli aerei commerciali sono diminuiti a $ 4,7 miliardi, guidati da un volume di consegna widebody inferiore a causa degli impatti del COVID-19 e dei 787 problemi di produzione del 787, parzialmente compensati da maggiori consegne di 737 e da un addebito per cliente 737 MAX inferiore nel trimestre rispetto al stesso periodo dello scorso anno. Il margine operativo del quarto trimestre è sceso al (161,8) percento, principalmente a causa di un addebito pre-tax di $ 6,5 miliardi sul programma 777X, di un volume di consegna inferiore e di 468 milioni di dollari di costi di produzione anomali relativi al programma 737, parzialmente compensati da una minore indennità legata ai clienti del 737 MAX.

Le ipotesi sul ritmo di produzione di Commercial Airplanes riflettono gli impatti continui del COVID-19 sulla domanda commerciale e la Boeing continuerà a valutarle su base continuativa. Il programma 737 sta attualmente producendo a un ritmo basso e prevede di aumentare gradualmente la produzione a 31 aerei al mese all’inizio del 2022, con ulteriori aumenti graduali per soddisfare la domanda del mercato. Il programma 787 prevede di trasferire il suo tasso di produzione a 5 aerei al mese nel marzo 2021, a quel punto l’assemblaggio finale del 787 sarà consolidato in Boeing South Carolina.

Come discusso sopra, Commercial Airplanes prevede ora che la prima consegna del 777X avverrà alla fine del 2023 e ha registrato una perdita reach-forward di $ 6,5 miliardi sul programma 777X. Tra i fattori che contribuiscono alla revisione del programma di consegne e alla perdita reach-forward, vi sono una valutazione aggiornata dei requisiti di certificazione basata sulla comunicazione continua con le autorità dell’aviazione civile, una valutazione aggiornata della domanda di mercato basata sul dialogo continuo con i clienti, con conseguenti adeguamenti dei ratei di produzione, l’aumento dei costi di incorporazione delle modifiche e gli impatti associati sui clienti e sulla catena di fornitura. L’aspettativa di tasso di produzione per il programma combinato 777 / 777X rimane a 2 al mese nel 2021.

Commercial Airplanes ha acquisito ordini per 75 aerei 737 da Ryanair e otto 777 cargo da DHL, nonché un impegno per 23 737 da Alaska Airlines. Commercial Airplanes ha consegnato 59 aeroplani durante il trimestre e il portafoglio ordini includeva oltre 4.000 aerei per un valore di 282 miliardi di dollari.

Defense, Space & Security

I ricavi del quarto trimestre di Defense, Space & Security sono aumentati a 6,8 miliardi di dollari, principalmente a causa di maggiori volumi sui programmi dei caccia e sul resto del portfolio, nonché di un addebito sul programma Commercial Crew nello stesso periodo dell’anno scorso. Il margine operativo del quarto trimestre è aumentato al 7,4%, riflettendo una performance più favorevole su più programmi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, parzialmente compensato da un onere ante imposte di $ 275 milioni sul programma KC-46A Tanker, principalmente a causa di inefficienze di produzione, inclusi gli impatti del COVID-19.

Durante il trimestre, Defense, Space & Security si è aggiudicata contratti per due Tanker KC-46A per il Giappone e l’upgrade dell’AEW&C per la Republic of Korea Air Force. Defense, Space & Security ha realizzato il primo volo dell’aereo senza pilota MQ-25 con un deposito per rifornimento aereo e ha dimostrato la capacità di lancio ski-jump dell’F/A-18 Super Hornet per la Marina indiana. Sempre nel trimestre, Defense, Space & Security ha completato la revisione del progetto ingegneristico per il satellite per comunicazioni Wideband Global SATCOM-11 + e la revisione del progetto dello Space Launch System Exploration Upper Stage per la NASA.

Il portfolio ordini di Defense, Space & Security è stato di $ 61 miliardi, di cui il 32% rappresenta ordini da clienti al di fuori degli Stati Uniti.

Global Services

Nel quarto trimestre il fatturato di Global Services è sceso a 3,7 miliardi di dollari, trainato dal minor volume di servizi commerciali dovuto al COVID-19. Il margine operativo del quarto trimestre è sceso al 3,8% principalmente a causa del minore volume dei servizi commerciali e di 290 milioni di dollari di oneri al lordo delle imposte relativi alle riduzioni di valore delle attività a causa del COVID-19.

Durante il trimestre, Global Services si è aggiudicata un contratto PBL (Performance-Based Logistics) per la flotta di F-15SG dell’aeronautica militare della Repubblica di Singapore, si è assicurata un contratto di ricambio e supporto logistico per F-15 con la Qatar Emiri Air Force ed è stata selezionata per fornire training di P-8A alla Royal New Zealand Air Force. Global Services ha anche annunciato un accordo di 10 anni sui servizi digitali con Frontier Airlines.


Condividi su: