LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 30-03-2021 La Cina aumenta la pressione su Taiwan e le Pratas data: a cura di:

Negli ultimi mesi la Cina ha aumentato notevolmente la pressione militare attorno all’Isola “ribelle” di Taiwan. L’ultimo episodio risale a 3 giorni fa quando almeno 4 bombardieri H-6K e 10 caccia pesanti multiruolo J-16 sono entrati nella parte sudoccidentale della ADIZ (Air Defence Identification Zone) taiwanese. In totale, nel solo mese di marzo i velivoli cinesi hanno condotto almeno 17 sconfinamenti nella ADIZ di Taiwan. In particolare, in questa fase l’obbiettivo di Pechino sembra essere le isole Pratas, 410 km a sud di Taiwan ed a 320 km da Hong Kong. Le Isole, controllate politicamente ed amministrativamente da Taipei, sono rivendicate però dalla Cina e considerate strategiche in virtù della loro posizione di crocevia tra il Mar Cinese Meridionale ed il Pacifico Occidentale. Negli ultimi mesi questa aerea è stata oggetto di manovre esercitative da parte delle forze cinesi a cui Taiwan ha risposto con analoghe attività. Taipei sta inoltre pesando di rafforzare l’attuale contingente sulle Pratas, basato su circa 500 elementi di fanteria di marina.


Condividi su: