LEONARDO
Viaggi RID
logo RIDa cura della Rivista Italiana Difesa
RID - Rivista Italiana Difesa 15-07-2021 Ecco il contratto per l’aggiornamento degli ICBM MINUTEMAN III data: a cura di:

Northrop Grumman si è aggiudicata un contratto da 3,86 miliardi di dollari per il supporto e l’aggiornamento dei missili balistici intercontinentali (ICBM) MINUTEMAN III. Secondo quanto dichiarato dal Dipartimento della Difesa Americano, il contratto prevede le funzioni di sostentamento e manutenzione ingegneristica, lo svolgimento di test e valutazioni, la relativa modifica di sistemi ed equipaggiamenti, la manutenzione dei software, oltre allo sviluppo, produzione, riparazione e approviggionamento dei nuovi sistemi necessari per l’aggiornamento generale del sistema d’arma. Il compito della Northrop Grumman riguarderà non solo ogni aspetto del sistema missilistico ma anche l’aggiornamento di 6 importanti installazioni militari nucleari sul suolo americano. Tale supporto ed aggiornamento, secondo il contratto, sarà fornito fino al suo completamento previsto nel 2039. Da quanto dichiarato dalla stessa società, i più importanti interventi di aggiornamento verranno effettuati sul sistema di propulsione dei missili, tanto da richiedere la firma di un ulteriore contratto definito Propulsion Subsistem Support Contract (PSSC) 2, con un servizio fornito direttamente sotto il coordinamento del Dipartimento dell’USAF che gestisce i MINUTEMAN III situato nella Hill Air Force Base, nello Utah. È importante inoltre ricordare che sempre la Northrop Grumman ha giá avviato il progetto per il sostituto dei sistemi MINUTEMAN III, definito Ground Based Strategic Deterrent (GBSD), la cui pianificazione prevede la Initial Operational Capability (IOC) nel 2029.


Condividi su: